Ciaspolate 2018/19, organizzazione e date

postato in: Home Page | 0

dicembre

gennaio

febbraio

marzo

Sabato 15

Sabato 5, 19 e 26

Sabato 2, 9, 16, 23

Sabato 2, 9, 16,  23, 30

Sabato 16 dicembre : ciaspolata / camminata notturna (nel caso ci sia poca neve proponiamo una camminata al posto della ciaspolata)

Sabato 5 gennaio: ciaspolata

Sabato 19 gennaio: ciaspolata con la luna piena

Sabato 26 gennaio: ciaspolata

Sabato 2 febbraio: ciaspolata

Sabato 9 febbraio: ciaspolata

Sabato 16 febbraio: ciaspolata con la luna piena

Sabato 23 febbraio: ciaspolata

Sabato 2 marzo: ciaspolata

Sabato 9 marzo: ciaspolata

Sabato 16 marzo: ciaspolata

Sabato 23 marzo: ciaspolata con la luna piena

Sabato 30 marzo : ciaspolata

ORGANIZZAZIONE il ritrovo dei partecipanti è fissato entro le ore 14.15 all’Agriturismo La Baita, oppure alle 15.30 presso la Bocca di Biandino (Rifugi Tavecchia e Valbiandino). Il ritrovo viene deciso in base all’innevamento, e comunicato al momento della prenotazione oppure via sms il giorno prima della ciaspolata. L’agriturismo si trova sulla strada sterrata di val Biandino a circa un’ora e mezza a piedi da Introbio, mentre i Rifugi Tavecchia e Valbiandino si trovano alla Bocca di Biandino, al termine della sterrata, quota 1500, dove inizia il sentiero per la Grassi. Presso il ritrovo sarà presente Amos per distibuire le ciaspole a chi le ha prenotate, poi si parte in gruppo per raggiungere la Grassi, in circa due ore di ciaspolata (tre ore per i meno esperti). L’arrivo in rifugio è quindi previsto tra le 17 e le 18,30, subito viene servito a tutti un the caldo come benvenuto e si porta lo zaino in stanza. La cena è prevista per le 19,30 e dopo cena, verso le 21,15 chi desidera uscire di nuovo può partecipare alla ciaspolata notturna, che si svolge su un’itinerario facile della durata di circa un’ora sui pascoli innevati che circondano il rifugio. La colazione della domenica mattina viene servita tra le 7.00 e le 9.00. Dal Rifugio Grassi sono possibili diverse escursioni, più difficili (Pizzo 3 Signori) o più facili e brevi (Zuc di Valbona, Zuc di Cam, discesa verso la Madonna della Neve…). La discesa è libera.

DIFFICOLTA‘ La Grassi è un rifugio di alta quota (2000 metri) raggiungibile solo a piedi. Un posto bellissimo, ma non per tutti! Per raggiungerci è necessario camminare dalle tre alle quattro ore complessive, dapprima su strada sterrata poi su sentiero innevato, non difficoltoso (non ci sono tratti esposti) ma abbastanza ripido. La parte su strada sterrata si può percorrere in tutto o in parte con servizio di jeep navetta, organizzato dai rifugi di fondo valle. Normalmente il tratto di sentiero fino al rifugio è percorribile anche senza ciaspole (con un po’ di fatica aggiuntiva:) a patto di restare sulla traccia battuta. Per muoversi intorno al rifugio, nella neve fresca fuori dalle tracce battute, sono necessarie le ciaspole. Per la discesa possono essere utili le ciaspole (dotate di ramponcino) oppure i mezzi ramponi, per le persone meno esperte e nel caso la neve sia dura e gelata. Si raccomanda, prima di partire, di consultare il nostro sito alla sez. Condizioni neve e sentieri per farsi un’idea delle condizioni in quota e dell’attrezzatura necessaria.

SISTEMAZIONE La sistemazione in rifugio è in camerata o cameretta, le camerette vengono assegnate allo stesso prezzo della camerata secondo l’ordine di prenotazione. I letti sono dotati di biancheria (che non viene cambiata ad ogni uso) e di coperte o di piumino pesante, con imbottitura adatta alle basse temperature. Il bagno è in comune. Per dormire in rifugio è consigliato il sacco lenzuolo (in alternativa federa + lenzuolo, oppure si acquista in rifugio il sacco lenzuolo usa e getta al costo di 3 euro). Ciabatte, asciugamani di carta e sapone sono disponibili in rifugio.

PREZZO La ciaspolata è gratuita per chi alloggia in rifugio in mezza pensione (costo 45 euro adulti, 35 bambini fino a 12 anni). Include the all’arrivo, cena (bevande escluse), pernottamento e colazione abbondante (con pane biologico fatto da noi e marmellata fatta in casa).

PRENOTAZIONI Per informazioni e prenotazioni telefonare al 348 8522784 (Anna) o scrivere una mail a info@rifugiograssi.it. La prenotazione è effettiva dietro pagamento di una caparra di 20 euro a testa (iban e dati per il versamento disponibili alla sez. Prezzi di questo sito), che viene restituita se la disdetta (causa maltempo o altre ragioni) avviene per telefono con almeno 3 giorni di anticipo (il mercoledì per il sabato). Vengono accettate prenotazioni anche “last – minute”, fino ad esaurimento posti, ma è difficile ottenere la sistemazione in cameretta se si prenota all’ultimo momento. Il noleggio ciaspole costa 5 euro (attenzione: portare i propri bastoncini, vanno bene anche quelli da sci), le ciaspole vanno richieste al Rifugio Grassi al momento della prenotazione. Ne abbiamo disponibili circa 10 paia, perciò è utile richiederle con un po’ di anticipo.