Condizioni sentieri Venerdì 14 dicembre 2018

postato in: Home Page, In Evidenza | 0

Venerdì 14 dicembre 2018

Buongiorno a tutti, il rifugio sarà aperto sabato 15 e domenica 16 dicembre.

La neve è presente sopra i 1700 metri a nord e sopra i 1900 metri a sud, alla quota del rifugio si trovano al suolo 20 cm di neve trasformata, dura, possono essere utili i ramponcini per i meno esperti (per i più esperti i ramponcini / catenelle possono essere utili ma non sono indispensabili).

Il rifugio è raggiungibile da tutti i versanti, tenendo conto che le tracce meno frequentate, il sentiero 27  e 34, sono poco battuti nel tratto innevato. Non ci sono problemi di progressione, dato che la neve è poca e dura, ma se non si conoscono potrebbero dare problemi di orientamento nel tratto innevato.

Molto belli e solivi i sentieri che salgono da Valtorta, per chi percorresse il passo del Toro meglio avere i ramponi. Il sentiero 104 è più semplice e solivo, e richiede solo una mezz’ ora di cammino in più.

Per chi sale da Introbio passando per la Bocca di biandino, sentiero 40, non ci sono problemi, si trova neve  dalla casa Pio X in su, anche qui sono utili i ramponcini soprattutto per i meno esperti.

Il Pizzo dei tre Signori è raggiungibile ed in buone condizioni, la  neve è poca e dura. Si tratta di una meta di alpinismo invernale molto bella e semplice, richiede un po’ di esperienza, picozza e ramponi.

E’ possibile usufruire del servizio della cabinovia Bobbio Barzio, aperta ogni fine setttimana della stagione invernale, per info orari e costi www.pianidibobbio.com

Rifugio Falc chiuso, rifugio Trona aperto fino al 31.12.

 

I ramponcini, o mezzi ramponi, o ramponi a 6 punte, sono attrezzi di peso modesto e grandissima utilità per chi percorre sentieri di montagna in inverno o nelle mezze stagioni, quando fa freddo e di notte gela. Sarebbe utile tenerli sempre nello zaino. Si utilizzano: (1) su sentieri con neve dura e gelata ma pendenza non eccessiva, (2) su sentieri di bassa quota dove il ghiaccio potrebbe essere coperto dalle foglie in giornate / periodi molto freddi, (3) su terreno ripido indurito dal gelo. Non sostituiscono i ramponi veri e propri, che hanno 10 o 12 punte e vengono utilizzati per l’alpinismo, ovvero escursioni in alta quota e dove la pendenza è elevata.

Queste informazioni, che vengono aggiornate circa una volta alla settimana, non costituiscono un bollettino meteo, infatti le condizioni della neve in quota possono cambiare in poche ore a causa del vento, nevicate, ecc.