Programma Iniziative Estate 2018

postato in: Iniziative | 0

Ecco il programma completo delle iniziative di questa estate!

 

SABATO 7 LUGLIO, MUSICA INTORNO AL FUOCO

“… una volpe si aggirava intorno al cerchio delle persone, dapprima inosservata, poi catalizzando l’attenzione generale, diventando infine la vera protagonista del momento” ( ricordo di una serata con i Casamenga)

Gli amici del gruppo bergamasco Casamenga, si esibiranno per una serata di canzoni intorno al fuoco. Repertorio stratosferico, tra cantautori e musica popolare, che consente al pubblico di cantare insieme agli artisti per una serata che esprime il meglio che un rifugio può offrire: la gioia di stare insieme alle persone!

 

SABATO 14 LUGLIO, ERBE SPONTANEE E CENA TEMATICA

“A chi scansa fadich, la tera da urtich”  (proverbio). Ma chi ha detto che le ortiche non servono a niente?!?

Ore 16.00, uscita con Ivana d’Angeli alla ricerca di erbe spontanee. Ivana, nutrizionista e naturopata, parlerà dell’uso in cucina delle erbe spontanee, reperibili nei prati e nei boschi. Per cena, verrà proposto un menù tematico con l’utilizzo di erbe spontanee raccolte sul posto.

Antipasto di crostini al burro d’alpeggio e timo

Aperitivo allo sciroppo di fiori di sambuco

Farro alle ortiche mantecato con formaggio d’alpe

Polenta con arrosto agli spinaci di monte

Frittata di silene

Dessert ai mirtilli

 

SABATO 21 E DOMENICA 22 luglio, “I SENTIERI DEL CUORE E DELLA MENTE” :

 

TEATRO PARTECIPATO E LETTURE ITINERANTI

 

in caso di maltempo questa iniziativa verrà spostata a sabato 28 e domenica 29 luglio

 

” … noi ti amiamo di un amor fedele, montagna che sei bella e sei crudele…” (Canzone della Grigna)

 

Questa iniziativa viene realizzata grazie al patrocinio del Cai, Gruppo Terre Alte.  Ore 16.00 del sabato, merenda con gli artisti, con pane fatto in casa e salame locale del macellaio Ivano Pigazzi di pasturo. Dopo cena Giorgio Galimberti propone una animazione teatrale intorno al fuoco sul tema della guerra in montagna. Il giorno seguente, chi lo desidera ritorna con Giorgio verso la Val Biandino, per un itinerario animato da brani recitati in luoghi significativi per le vicende della guerra e della Resistenza in Val Biandino

 

SABATO 15 SETTEMBRE, TRACCE DI STORIA SUI SENTIERI DI OGGI

 

“…In mezzo al bosco di abeti e larici il sole si è affievolito e tra poco scenderà…” (D. Buzzati)

Ore 21.00, dopo cena, Stefania di Mauro, infermiera e docente universitaria, presenterà immagini e testi relativi alle antiche vie di comunicazione e agli edifici (i rifugi nei tempi passati) che avevano il compito di offrire ospitalità e ristoro ai viaggiatori e ai pellegrini.

In caso di maltempo è possibile che le iniziative vengano modificate, annullate o rinviate, chi ha prenotato verrà avvertito via SMS